Io non sto con Oriana. Io sto con la Ragione sul serio. Per dare voce alle coscienze che lei avrebbe voluto obnubilare.
 

Il blog

Questo è un sito Verde Rosso Nero
che aderisce
alla

Prima Internazionale
dell'Odio
Tashkent I
La capitale della Repubblica dell'Uzbekistan è una città modernissima e di concezione piuttosto avanzata, con viali alberati ed infrastrutture di trasporto pubblico che comprendono una metro e una rete tramviaria con sede propria. Il motivo è semplice. Nel 1966 la città vecchia fu rasa al suolo da un terremoto rovinoso che lasciò centinaia di migliaia di senzatetto. Lavoratori e specialisti furono inviati da tutta l'Unione Sovietica per partecipare alla ricostruzione, che dovette partire letteralmente da zero.
La città presenta complessi amministrativi ed insediamenti industriali costruiti negli ultimi quarant'anni, e qualche raro esempio di architettura zarista. La periferia, di casette ad un piano con il tetto di lamiera -un modello che costituisce un po' lo standard dell'abitazione uzbeka, specie nei piccoli centri- conserva angoli rurali quanto basta perché orti, pollai e coltivazioni varie separino un lotto abitativo dall'altro.

Scuola di scienze religiose
Blocks
Giardini
Via di Tashkent
Via periferica
Architettura pubblica
Parco
Senato della Oliy Majlis
Circo
Teatro dell'Opera
Artigiano al lavoro
Periferia - I
Periferia - II
Interno della Abdul Khasim

 

Display Num 

© 2019 .: Io Non Sto Con Oriana :. .: Io Sto Con La Ragione Sul Serio :.
Joomla! is Free Software released under the GNU General Public License.