A Firenze regnano il degrado e l'insicurezza (amministrative 2014) Stampa
Martedì 26 Novembre 2013 15:40
"Degrado e insicurezza regnano nella città delle giunte rosse insieme a rifiuti ovunque: il 24 novembre Firenze è stata oltraggiata dalla manifestazione podistica del sindaco, che non ha pensato ai nostri marò e neppure alla crisi dell'industria automobilistica nazionale che avrebbe suggerito a chiunque non fosse stato accecato da pauperistiche nostalgie condannate dalla storia e dal crollo del muro di Berlino di organizzare un gran premio[*] invece di attirare undicimila persone che hanno bivaccato per le strade, causato una giornata di vendite perse ai commercianti e fatto diminuire il valore degli immobili.
A Breve Firenze della Libertà presenterà allo Hotel Mediterraneo la propria campagna per i militari per le strade e per l'organizzazione di una prova del campionato mondiale di offshore nelle acque dell'Arno, nell'esclusiva cornice del Ponte Vecchio e del Lungarno Archibusieri".

Comunicato stampa di "Firenze della Libertà", 25 novembre 2013.

[*] Qualche piccolo precedente fa pensare che la cosa non sarebbe troppo aliena al gentrified world del boiscàut Matteo Renzi.


L'intento del testo è scopertamente ironico. Non avevamo messo in conto il fatto che quando si parla di politica "occidentalista" realtà e fantasia finiscono spesso per coincidere.