Claudio Morganti, Emilio Paradiso, la Lega Nord e le radici cristiane della città di Prato Stampa
Martedì 05 Luglio 2011 08:03
Luglio 2011. Non trascorre giorno che la Lega Nord di Prato non offra qualche buon motivo per inveire sui suoi esponenti e sul suo elettorato di riferimento.
In questo inveire non ci si fa nessun problema a ricorrere persino alla fisiognomica.


Del rapporto piuttosto libero -diciamo pure inesistente- che gli "occidentalisti" hanno con la realtà si è già molte volte trattato. Nel caso della Lega Nord, la cosa coinvolge addirittura moda e fisiognomica. L'immagine mostra gli "occidentalisti" della Lega Nord per come si credono di essere.

L'immagine qui sopra invece li mostra per come sono in realtà.
Claudio Morganti ed Emilio Paradiso, ritratti nella foto, sono due "occidentalisti" pratesi.
Il governo locale, grazie agli sforzi della Lega Nord, sta riscoprendo le radici cristiane della città di Prato: poco lontano si è dunque svolta la tradizionale Sbirrata, che ha il suo momento culminante nella gara di rutti.
Ah, e nel furto dell'incasso.