Io non sto con Oriana. Io sto con la Ragione sul serio. Per dare voce alle coscienze che lei avrebbe voluto obnubilare.
 

Il blog

Questo è un sito Verde Rosso Nero
che aderisce
alla

Prima Internazionale
dell'Odio
Antares da Mirandola: ritratto e competenze di un giovane "occidentalista" PDF Stampa E-mail
Giovedì 15 Settembre 2011 09:15
Nel corso degli anni un certo numero di individui per lo più virtuali ha pensato di dissentire con quanto si sostiene in queste pagine, ricevendo una risposta commisurata alle competenze e alla maturità dimostrate. Alcuni, come in questo caso, hanno ottenuto essenzialmente di essere indicati al pubblico ludibrio.

Ti scrivo qui perché non ho trovato il tuo indirizzo email. Non capisco come faccia gente come te ad avere uno sbocco sulla rete. Quello di cui parli sono le farneticazioni di un pazzo, la follia ideologica di chi vuole distruggere il mondo. Ti vanti di appartenere a quell'Internazionale che non a caso si chiama dell'odio. Ne ho visti di siti di pazzi comunisti, ma mai uno in cui vi fossero anche link al Presidente dell'Iran, il tiranno di un Paese che rappresenta quanto di peggio l'Umanità può offrire. Loro sono assassini, e se li sostieni lo sei anche tu. Ma la vittoria non sarà vostra, il mondo capirà che siete voi il male. Non mi fai paura, solo schifo.

Meno male: da elementi come questo ci offenderebbe assai di più l'essere stimati.
Antares stia comunque tranquillo, che domenica a 'a Làzzio je le sonàmo quattrazzèro!


La screenshot a corredo ritrae il profilo Blogger del commentatore in oggetto. E' interessante soprattutto come testimonianza della varietà e della vastità di interessi tipica dei giovani "occidentalisti".
Gli spunti per infierire senza alcuna pietà sarebbero innumerevoli, a partire dall'aspetto di assoluta pochezza dell'individuo insignificante ritratto nella piccola foto, per finire al posto di primaria importanza che il pallone, il pallonaio e le pallonate rivestono tra gli interessi di ogni sedicente "cattolico conservatore" degno di questo nome, insieme a qualche romanzetto, a qualche filmetto e a due o tre cantanti più famose per i pochi vestiti indossati nel corso delle loro esibizioni che non per la loro approfondita conoscenza della Summa Theologica.
Non è il caso di farne una questione: adesso sappiamo che cosa intendono per "cattolicesimo conservatore" certi mangiaspaghetti della bassa modenese.


Post scriptum. Tornato sui suoi passi per vedere quale accoglienza avessero ricevuto in questa sede le sue considerazioni da casatiellificio di provincia, Antares non ha trovato di meglio da fare che profondersi in indignazione, cosa che ci ha indotto a dare un'altra occhiata al suo blog.

Ne abbiamo tratto altre informazioni utilissime: tra l'altro pare che i "cattolici conservatori" della penisola italiana non trovino alcunché di stridente con le proprie convinzioni più profonde nell'apprezzare individui dalla condotta palesemente scandalosa, oppure -si noti- una scrittrice appartenente ad una formazione politica "che coniuga una visione conservatrice su economia, politica estera, criminalità ed immigrazione a posizioni libertarie su droga, aborto ed omosessualità".
Antares deve essere uno di quelli che non si fanno mancare niente, come si è soliti dire in questi casi.
Restituiamolo dunque ai suoi spaghetti e alle sue canzonettiste poco vestite: con difensori come questo, l'"Occidente" può fare a meno dei nemici.

 

© 2018 .: Io Non Sto Con Oriana :. .: Io Sto Con La Ragione Sul Serio :.
Joomla! is Free Software released under the GNU General Public License.