Io non sto con Oriana. Io sto con la Ragione sul serio. Per dare voce alle coscienze che lei avrebbe voluto obnubilare.
 

Il blog

Questo è un sito Verde Rosso Nero
che aderisce
alla

Prima Internazionale
dell'Odio
Mauro Marchi e il pallone pulito PDF Stampa E-mail
Sabato 26 Maggio 2012 08:31

Circola da molto tempo tra i sudditi, e senza seri contrasti, la convinzione che esistano un pallone corrotto -quello dei pallonieri molto pagati- e un pallone corretto, quello dei pallonieri pagati poco o niente, convenzionalmente definiti "dilettanti".
Qui invece non si fanno troppe distinzioni e si si considerano lo sporco anche morale, la speculazione sulla vita altrui, le bassezze ed una generale venalità che non rispetta nulla e nessuno come aspetti essenziali dell'ambiente pallonistico nella sua interezza. Un mondo che è il palco oscenico perfetto per quanti mettono quotidianamente in pratica la pervasiva visione del mondo propria dell'"occidentalismo", a volte tanto compiti nella parte da non rendersi neppure conto che certe gratuite parodie di קרב מגע potrebbero non incontrare la generale approvazione.
Una new minuscola prodotta da un'agenzia di stampa ci mostra un caso del genere, oltre a edurci sull'esistenza di un qualcosa che si chiama "Real Cerretese" e di un qualcosa d'altro che si chiama "play off" e che dovrebbe avere a che fare con una delle infinite repliche del sordido "trionfo dei blu a pallini contro i giallo ocra".

Calcio: afferra arbitro al collo, allenatore radiato a vita
Fuori dalla Figc tecnico dei dilettanti della Real Cerretese
24 maggio, 18:50

(ANSA) - FIRENZE, 24 MAG - L'allenatore Mauro Marchi della Real Cerretese, campionato dilettanti Promozione, non potra' piu' allenare una squadra di calcio perche' il giudice sportivo lo ha radiato per sempre da qualsiasi categoria della Figc. Motivo, l'aver ripetutamente aggredito l'arbitro della partita di play off Montelupo-Real Cerretese di domenica scorsa e terminata con il punteggio di 3-1. Marchi, espulso per proteste, ''afferrava il collo dell'arbitro - scrive il giudice - stringendolo a tal punto da procurargli forte dolore e con l'altra mano lo colpiva con violenza''. Di qui, la radiazione.(ANSA).
Fin qui il comunicato. Le gazzette palloniere dei giorni successivi hanno aggiunto altri particolari, sui quali non ci interessa insistere.
La foto viene proprio da un vecchio articolo di gazzetta. I richiami anche estetici ad un certo modo di intendere le cose sono tanto chiari da non necessitare di commenti.
 

© 2018 .: Io Non Sto Con Oriana :. .: Io Sto Con La Ragione Sul Serio :.
Joomla! is Free Software released under the GNU General Public License.