Io non sto con Oriana. Io sto con la Ragione sul serio. Per dare voce alle coscienze che lei avrebbe voluto obnubilare.
 

Il blog

Questo è un sito Verde Rosso Nero
che aderisce
alla

Prima Internazionale
dell'Odio
Repubblica Araba di Siria: le menzogne quotidiane della "libera informazione" hanno superato ogni limite PDF Stampa E-mail
Domenica 29 Luglio 2012 10:33
Luglio 2012. Ogni giorno la "libera informazione" fornisce ai sudditi "occidentali" un pot pourri di cialtronerie in malafede, di menzogne deliberate, di propaganda meno che mediocre e di pure e semplici idiozie sulla Repubblica Araba di Siria talmente corposo e totalizzante da rendere praticamente impossibile una confutazione sistematica e puntuale.
Un esempio tra i molti è costituito da un filmato con cui "Repubblica TV" annuncia l'abbattimento di un elicottero dell'esercito regolare della Repubblica Araba di Siria. Loro non lo chiamano certo in questo modo: sulla "libera informazione" quello "abbattuto" diventa un "elicottero del regime".
D'altra parte, adesso che l'intromissione degli alleati "occidentali" ha finalmente portato il paese alla guerra civile, occorre alzare il tiro anche dal punto di vista del cialtronismo gazzettiero. Ora che si spara e ci si scanna sul serio, le lesbiche di Damasco hanno fatto il loro tempo; questo non significa che le gazzettine debbano rinunciare alla propria linea editoriale.
Il link è questo. Al momento in cui scriviamo, prima di accedere al video vero e proprio occorre visionare la pubblicità di un cosmetico; la protagonista è una giovane donna con pochi vestiti addosso. La pubblicità non è per nulla in contrasto con la materia trattata perché i pochi vestiti addosso e l'uso dei cosmetici rappresentano l'essenza della libertà "occidentale" e di quella "democrazia da esportazione" che il gazzettame neppure si sogna di mettere in questione.
Il video è di pessima qualità ma mostra un elicottero, presumibilmente un Mil 8 come quello della foto. Il Mil 8 è ampiamente rappresentato nell'ordine di battaglia dell'aeronautica militare della Repubblica Araba di Siria, e può essere equipaggiato con lanciarazzi. Quello che è successo è che intanto che il Mil lanciava i razzi di cui è equipaggiato, l'operatore a terra ha ruotato di novanta gradi la telecamera con cui lo stava riprendendo. In questo modo ha ottenuto soltanto una ripresa mal fatta: a trasformarla in abbattimento ci hanno pensato i fogliettisti.

Negli stessi giorni il sito dell'agenzia di stampa governativa SANA è diventato difficile da raggiungere, presumibilmente perché soggetto ad attacchi del tipo DOS; secondo il sito Come don Chisciotte, che presenta l'articolo in cui affronta l'argomento come "Notizie non allineate sull'aggressione alla Siria", il sito della SANA in lingua inglese sarebbe visibile a questo indirizzo: http://208.43.232.81/index_eng.html
 

© 2018 .: Io Non Sto Con Oriana :. .: Io Sto Con La Ragione Sul Serio :.
Joomla! is Free Software released under the GNU General Public License.